Enoteca Bastione – Io non ho alzato la bandiera bianca

Enoteca Bastione – Io non ho alzato la bandiera bianca

“ […] tu sei passata per strade notturne,
e noi, soli con te, presso I bastioni.”
(A. Blok – “Io non ho alzato la banidera Bianca”)

Fiero baluardo, indomita fortezza, maestra indiscussa nell’arte della mescita e della convivialità, l’Enoteca Bastione domina, infaticabile, le notti del Borgo San Rocco e, materna, protegge i borghigiani e i ravennati tutti stringendoli nel suo abbraccio caldo di vino e armonia.

Oasi insperata, bastione inespugnabile, nel suo nome ha il suo destino, e, fiera, lo indossa su misura dal 1959.
Osteria e birreria nel senso più vero e più antico del termine, questo legnoso e decoratissimo locale, gestito per tre decenni dal leggendario Duilio e passato, pochi anni or sono, nelle mani del più giovane Giuseppe, ha conservato la sua schiettezza nel corso dei decenni, e la sua intera storia è incisa a graffiti nei tavoloni che occupano le tre sale interne.

Locale favorito dal premio Nobel Dario Fo al tempo delle sue numerose scorribande in città e al quale ha dedicato alcuni suoi disegni – oggi in mostra all’interno -  il Bastione, già ai tempi in cui i locali notturni cittadini si contavano in tre dita, ha rappresentato, e tuttora rappresenta, l’educazione sentimentale al vino per intere  generazioni di ravennati. Giovani adolescenti che, durante le interminabili serate nebbiose d’inverno, su queste panche hanno inebriato i loro imberbi sensi, fraternizzato con sconosciuti, amato le loro prime donne, appreso i fondamentali rudimenti del beccaccino, sempre cullati dall’occhio bonario di Mamma Bastione.
Qui non troverete superficialità, giudizi e cattiverie. Qui troverete solo cibo gustoso ed essenziale, un boccale spumoso, un’atmosfera impagabile e familiare, un calice sempre pieno - di quello buono s’intende - e la possibilità di tirar mattina ogni giorno che il padreterno manda in terra.
E dunque, stroscianot di tutto il mondo, unitevi! Il Bastione è aperto. Sempre.

Come arrivare

In auto: suggeriamo di parcheggiare nell'area dell'ex macello (Via Renato Serra)
In autobus: Linea n.3 - Fermate Via Romolo Ricci o C.ne al Molino Porta San Mama
A piedi: l'Enoteca Bastione si trova in centro storico. Circa 20 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria

Sito

http://www.enotecabastione.it/

Da vedere nelle vicinanze

La vecchia signora o Basilica di Sant’Agata Maggiore

3 dicembre 2015

chiesa di sant'agata via mazzini
Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 0 reviews